9.3.11

Torta mimosa e buona festa delle donne (un po in ritardo =P)

Con questa ricetta partecipo al contest”Cook the book”.  Lo scopo del contest è di trovare una ricetta che rappresenti un libro. Dopo un’attenta selezione mi è venuto in mente il libro di Lara Cardella “Volevo i pantaloni”, libro non recente ma che ai suoi tempi ha riscosso molto scalpore  per aver raccontato (forse anche esagerando un po’) la condizione femminile,soprattutto della “femmina”siciliana che oggi fortunatamente non esiste più. Allora visto anche che abbaimo festeggiato da poco l’8 marzo vi propongo una torta bella da vedere e che racchiude tanta dolcezza dentro, praticamente   come noi donne .W LE DONNE!
PER IL PAN DI SPAGNA
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
4 uova intere
90g di zucchero
90g di farina00
15g di frumina

Con un frullino elettrico montate le uova con lo zucchero fino a quando triplicano di volume e  arrivano ad una consistenza quasi cremosa. A questo punto con un cucchiaio di legno incorporate pian piano la farina setacciata insieme alla frumina .

 Mettete l’impasto in uno stampo rotondo da cm 21 ed infornate a forno caldo per 20 minuti a 180°. Vi consiglio di prepararlo il giorno precedente in modo da poterlo lavorare meglio.

PER LA CREMA
INGREDIENTI
4 tuorli
120g di zucchero
55g di frumina
1 bustina di vanillina
Mettete tutti gli ingredienti dentro un pentolino e portate a bollore a fuoco dolce sempre mescolando fino a quando la crema prende consistenza poi toglietela subito dal pentolino(per evitare che stracci) e mettetela a raffreddare in un piatto.

PER RIFINIRE
INGREDIENTI

500g di panna fresca zuccherata  montata
1 scatola di ananas sciroppata

Tagliate a metà il pan di spagna,prendete la parte inferiore e ponetela su un piatto da portata e inzuppatela con il succo dell’ananas,coprite il tutto con la crema(anche la parte laterale del pan di spagna).

 Disponeteci sopra le fette di ananas ,e  ricoprite il tutto con la panna montata.


Adesso fate un ultimo sforzo , prendete il rimanente pan di spagna mettetelo in un mixer da cucina e sbriciolate il tutto grossolanamente e con questo trito cercate di ricoprire per intero tutta la torta.

Questo conferirà alla torta una sensazione  di leggerezza e un gusto squisito.

Donne! Gli auguri ve li fa la mia piccina =)



      Ecco il contest di Federica (Nella vita passata ero un pomodoro): "Cook the book"

16 commenti:

  1. Grazie per la partecipazione Dorotea!!
    Il film devo averlo visto circa 2000 volte quando ero piccola!!!!(A proposito di cibo: io quando lo vedevo morivo dalla voglia di mangiare quella pasta al sugo che la madre serviva in famiglia...)
    In bocca al lupissimo!!

    RispondiElimina
  2. p.s. La tua bimba è uno spettacolo!

    RispondiElimina
  3. Bella e buona la torta mimosa!!
    Ciao!

    RispondiElimina
  4. è venuta benissimo, brava brava!!!!!!
    io adoro i tuoi buccellati.......
    a presto e grazie della visita!
    ciaoooooooooooooo

    RispondiElimina
  5. Dorotea, questa torta è meravigliosa, non avrei mai pensato di fare la mimosa a casa. Mia figlia adora la mimosa quindi proverò la tua ricetta. La tua piccola è dolcissima quanto la torta che tiene in mano.:) Certo che ti seguirò! Un abbraccio da Trapani!

    RispondiElimina
  6. COMPLIMENTI PER TUTTO E PIACERE DI CONOSCERTI!!!! BUONA CUCINA!!!

    RispondiElimina
  7. Ciaooo Doroteaaaa! grazie per esser passata da me...grazie per tutti i tuoi complimenti...davvero gentilissima! :) anche tu hai un blog meraviglioso, delicato, romantico, e pieno, anzi, stra pieno di bontà! sei bravissima! passerò spesso da qui per seguirti nelle tue golosità! complimentiiii!
    PS.la bimba è splendida! :) un bacioneeeee!!

    RispondiElimina
  8. ciao cara Dorotea non ti preoccupare per la ricetta, mi ha fatto piacere conoscerti , sara' per la prossima volta.
    ti metto tra i blog che seguo cosi' ti tengo d' occhio.
    auguri

    RispondiElimina
  9. Ciao , contraccambio con piacere la visita .
    Un saluto a te e alla bellissima piccola donna dal
    dolcissimo sorriso ! bacio , chiara

    RispondiElimina
  10. ciao Dorotea, innanzittutto grazie per aver visitato il mio blog!
    Tu sei bravissima e la tua bimba è un incanto!
    La torta è goduriosa e anche io il film..l'ho visto tantissime volte...credo sia un cult di noi adolescenti degli anni 90!
    COMPLIMENTI!

    RispondiElimina
  11. Contraccambio la vista molto volentieri e mi unisco tra i tuoi sostenitori. Questa torta è una maeraviglia!Clementina

    RispondiElimina
  12. Ciao Dorotea, grazie per aver passato da me...
    Ho visto nella slide show i tuoi dolci... sono spettacolari!!! Tanto carina pure tua bimba! Cercerò più spesso passare da te, mi piace molto la cucina siciliana, pugliese e campana.
    Un bacio
    Irina

    RispondiElimina
  13. la tua torta è bellissima, e ancora di più la piccina che la tiene. complimenti =)

    RispondiElimina
  14. e ricambio la visita anche qui....ho visto che hai due blog!!!

    RispondiElimina
  15. Ma che bella la tua mimosa... E la tua bimba e' stupenda. Complimenti per il blog Cara, a presto e buona domenica. Baciotti a tutte e due.

    RispondiElimina
  16. Complimenti per il blog e per le splendide ricette!! Passa a trovarci,sarai la benvenuta!!!
    Un bacio alla tua splendida bimba ^_^

    RispondiElimina